Mare-nuvole

CITTADINANZATTIVA, ENPA e WWF chiedono lo stop al taglio di 40 pini al San Camillo Forlanini

Pini dentr Roma Capitale

24 marzo 2021 - È iniziato l’abbattimento di 40 pini all’interno del complesso ospedaliero San Camillo-Forlanini, sembrerebbero già 15 quelli eliminati. Le Associazioni chiedono di fermare immediatamente gli interventi, intanto per non danneggiare le nidificazioni in corso e contestualmente per chiedere ragione di tale disposizione.

Si ricorda inoltre che proprio questi alberi e tutta l'area interessata sono importante rifugio anche per i rapaci notturni. Non sembrerebbe giustificato infatti un taglio solo connesso all’età anagrafica delle piante, a motivare il taglio dovrebbero essere certificate criticità irrisolvibili, ma da quanto apprendiamo e dalla documentazione fotografica che c’è stata inviata, le condizioni degli alberi già abbattuti apparivano in buona salute. Salute e cura della stessa, che non solo è vocazione del luogo ma attitudine preziosa degli alberi in epoca di cambiamenti climatici. Gli alberi della Capitale sono parte integrante del patrimonio naturale, storico e culturale della Città e non possono essere considerati come mero oggetto di coltivazione. Una sensibilità che sta crescendo come dimostra la mobilitazione sempre più ampia che i cittadini garantiscono alla tutela della biodiversità urbana.