Sostieni il WWF

30 marzo: Earth hour 2019 - Il prossimo fine settimana si fa sul serio!

Earth Hour un'ora di buio per rilanciare il futuro

di Marta Immarrata

Il 30 marzo 2019 alle ore 20.30 in migliaia di città in tutto il mondo si spegneranno le luci per un’ora esatta. Parliamo di “Earth Hour” la più grande iniziativa mondiale del WWF sui cambiamenti climatici.

Una iniziativa che riesce a unire comunità, città, istituzioni e aziende per una maggiore attenzione al clima attraverso la riduzione dei consumi energetici, ma anche  suggestiva perché ogni anno ci permette di ammirare l'oscuramento per un’ora di celebri icone mondiali quali l'Empire State Building di New York, la Torre Eiffel di Parigi, il nostro Colosseo e i tanti altri monumenti fantastici del nostro Pianeta. Come ogni anno si parte dall'Australia e si attraversano i diversi fusi orari della Terra, e questo sin dal 2001.

Earth hour foto © WWF - Malaysia

Lo scorso anno a Roma fu organizzata una super partecipata “pedalata notturna” in bici partita dal Colosseo per arrivare a San Pietro. Quest’anno l’evento principale nazionale si svolgerà a Matera. Per aderire e partecipare  quindi, ci sono vari modi possibili: dalle cene a lume di candela agli eventi in piazza per riflettere un pò anche sui nostri stili di vita troppo energivori. Un’ora di buio, condivisa da migliaia di gesti simbolici che rappresentano un appello planetario contro il cambiamento climatico, un gesto che esterna la nostra mobilitazione.

foto di G. Marcoaldi - WWF

Il WWF Roma e Area Metropolitana quest’anno ha organizzato a Bracciano la propria iniziativa principale, lanciando con questa occasione anche la nascita del locale gruppo WWF Monti Sabatini che agirà sul territorio dei Comuni del Lago di Bracciano. Il programma per arrivare allo spegnimento delle luci dl Castello Odescalchi è molto ricco e vario come si vede di seguito:
Dalle ore 16,30 - Stand e banchetto WWF  con divulgazione materiale informativo: attività “L’albero delle promesse”
Ore 17,30 Bivacco di campo a cura delle Associazioni Scoutistiche AGESCI e CNGEI
Ore 18,00 – Tavola rotonda : cambiamenti climatici e possibili effetti sull’ambiente del territorio sabatino
Ore 18,30 - Apericena a lume di candela proposto dai bar della zona
Banchetto a cura degli studenti del Liceo Ignazio Vian di Bracciano con video e fotografie della manifestazione sul clima svoltasi a Roma il 15 marzo 2019 e "Un lago di Plastica", mostra  dei rifiuti raccolti nel pomeriggio sulla spiaggia del lungolago.
Ore 19,00 Coro in piazza “ Le pulci”
Ore 20,30 – 21,30 spegnimento delle luci del castello
Letture a tema a cura di Sonia Boffa; musiche e letture folcloristiche sul rapporto fra attività umane e territorio a cura di Alessio Telloni

Una immagine di Earth Hour del 2017 dall'Indonesia - foto © WWF Indonesia

Un ringraziamento va al Sindaco di Bracciano che si è adoperato per lo spegnimento delle luci e per l’uso della sala consiliare aderendo con slancio alla proposta del nostro gruppo locale.

Inoltre, nel giorno precedente e in quello successivo a Earth hour attivisti del WWF Roma e Area Metropolitana saranno presenti a Roma presso il locale “l’Asino che vola”, in Via Antonio Coppi (con stand, video, visite guidate e molto altro) per presentare prima e commentare poi l’iniziativa, ragionando in relax su risparmio energetico e mutamenti climatici. Ecco tutti gli appuntamenti:

-Venerdì 29 marzo dalle ore 21.00 con il concerto di Valeria Vaglio
-Domenica 31 marzo dalle ore 11.00 alle ore 20.00 con numerose iniziative anche musicali e artistiche
Earth hour quest'anno assume come parola-simbolo “connect2Earth” (parola d'ordine che sottolinea il legame tra il nostro benessere e l'equilibrio dei boschi e degli oceani); ogni anno uno straordinario successo crescente, tanto che nel 2017 si sono registrate più di 7000 città che hanno aderito alla iniziativa e 184 paesi che hanno spento le luci simbolicamente per il benessere del nostro pianeta. Crediamo con fermezza che il nostro impegno e la nostra mobilitazione planetaria come WWF possano essere di esempio per tutti e rafforzi sempre di più una unione collettiva per contrastare il cambiamento climatico e rendere il nostro pianeta migliore per noi, per il futuro dei nostri figli e nipoti e assicuri una migliore qualità della vita alle generazioni future.

Roma 25 marzo 2019

foto © Park Jiwon - WWF South Korea