banner-areaumida-caffarella

Una iniziativa sul problema della plastica degli studenti di Ingegneria

Giovedì 15 novembre il WWF a Ingegneria - Roma

Il Collettivo Aula 2 degli studenti di Ingegneria – Sapienza Università di Roma ha organizzato per giovedì 15/11 una giornata di sensibilizzazione sul problema dell’inquinamento da plastica. Tra gli altri interverrà il WWF Roma e Area Metropolitana con il suo Presidente Raniero Maggini. Di seguito il testo della iniziativa degli studenti.

Ogni anno vengono riversati nei mari 8 milioni di tonnellate di plastica, andando ad aumentare la quantità di microplastiche che, come evidenzia l’ONU, già superano le stelle della nostra galassia. Tutto ciò deriva dall’utilizzo monouso di questi prodotti: nelle nostre città e università mancano anche delle serie forme di riciclo e raccolta differenziata.

Il programma della serata presso il "Giardino di Renato" a Ingegneria - Sapienza Università di Roma

Sono però in atto numerose campagne “plastic free”, oggi promosse dalle istituzioni come il ministero dell’ambiente grazie alla spinta di associazioni ambientaliste come Marevivo, che ha lanciato un appello contro il monouso delle plastiche al quale hanno aderito diversi comuni. anche alcune università hanno aderito alla campagna, primo tra tutti il politecnico di Torino, seguito dalle Università di Foggia e Bologna.

La plastica monouso, "dolce sirena" dei nostri tempi che ci sta circondando ovunque

Come Collettivo Aula 2 abbiamo pensato di lanciare subito una giornata di sensibilizzazione al problema, invitando i portavoce di Marevivo e altri importanti contributi come la professoressa Alessandra Polettini del nostro ateneo e Raniero Maggini del WWF Roma e Area Metropolitana. Oltre agli interventi, abbiamo organizzato un aperitivo che prevede l’utilizzo di bicchieri e piatti biodegradabili e compostabili. Siamo inoltre convinti che questo sia solo l’inizio, per capire tutti insieme come è meglio muoverci e cosa possiamo fare per limitare il problema nelle nostre vite quotidiane. L’invito è aperto a tutti e l’evento in questione inizierà verso le 18.30 presso il “Giardino per Renato” il giorno giovedì 15 novembre, all’interno della Facoltà di Ingegneria – Sapienza Università di Roma

La tartaruga Charlie, in pericolo per la plastica: in mare uno degli effetti più crudeli della sua invasione silenziosa