banner-areaumida-caffarella

WWF URBAN NATURE: L’iniziativa per il Pratone di Torre Spaccata

Picchio rosso minore - foto P. Giampaoletti

5 ottobre 2022 - WWF URBAN NATURE: l’iniziativa per il Pratone di Torre Spaccata SABATO 8 ottobre dalle ore 10.30 con mostra fotografica e incontro su questa criticità urbana. Appuntamento presso il Centro di Iniziativa Popolare Alessandrino di Roma, Via delle ciliege 42. Di seguito il programma

SABATO 8 OTTOBRE
APPUNTAMENTO: CIP Centro di Iniziativa Popolare Alessandrino di Roma, Via delle ciliege 42 - ore 10.30
Programma della giornata: GIORNATA DEL PRATONE - Il Pratone di Torre Spaccata: un corridoio naturale resiliente conteso fra specie protette e nuova cementificazione
MOSTRA FOTOGRAFICA di Antonella Papa
“La fauna urbana del Pratone di Torre Spaccata: conoscerla per proteggerla”
Ore 10.30: Inaugurazione e presentazione della mostra -  Maurizio Moretti (Centro di Iniziativa Popolare Alessandrino) e Antonella Papa, fotografa naturalista.
INTERVENTI DELLA MATTINA
Ore 11.00: ‘Il Pratone di Torre Spaccata e il suo patrimonio archeologico’ - Camilla Siliotti, archeologa e autrice insieme a Lisa Carignani di un’idea di progetto di riconnessione tra il Pratone di Torre Spaccata e il Parco di Centocelle.
Ore 11.15: ‘Il delicato equilibrio fra fauna urbana, aree verdi residue e urbanizzazione nel quadrante Sud-est di Roma’ - Stefano Gizzi WWF Roma e area Metropolitana – Municipio V (o delegato)
Ore 11.30: ‘La petizione popolare per la richiesta di variante urbanistica e destinazione a parco archeo-ambientale del Pratone di Torre Spaccata: percorso e primi risultati’ - Serena Panetta, cittadina proponente la petizione all’amministrazione capitolina.
Ore 11.45: ‘Il consumo di suolo e la difesa delle aree verdi di compensazione climatica nelle aree urbane attraverso l’attivazione della cittadinanza: le esperienze del nostro territorio – Maurizio Moretti.
Ore 12.00: Confronto pubblico e tavola rotonda con i relatori e l’autrice della mostra - moderatore Maurizio Moretti.
Ore 13.00: Pranzo sociale - è gradita la prenotazione al numero: 3938619200 anche whatsapp
Ore 15.00: Visita guidata alla mostra con l’autrice Antonella Papa che spiegherà tecniche fotografiche e abitudini delle specie faunistiche osservate: saranno a disposizione schede tecnico/scientifiche degli esemplari di fauna fotografati.
Ore 16.00: Laboratorio per bambini “Libero nel Pratone”. I bambini prendendo spunto dalle fotografie presenti in mostra disegnano e descrivono le loro idee per difendere gli animali presenti nel Pratone e realizzare il Parco archeologico naturalistico del Pratone di Torre Spaccata.
La mostra è collegata al trek urbano della Giornata del camminare FederTrek; "Passi avanti dalla periferia" organizzato da Sentiero Verde che avrà luogo il 9 ottobre (per info sui percorsi www.sentieroverde.org) - Per info sul Pratone di Torre Spaccata www.pratonetorrespaccata.it 
"Antonella Papa, restauratrice, fotografa naturalista e volontaria WWF, ha a cuore il problema della incessante riduzione delle aree verdi naturali e il conseguente grave declino della fauna selvatica. Oltre al censimento fotografico delle specie animali stanziali e transitorie nell’area del Pratone, il suo intento è di trasmettere un sentimento di protezione mostrando attraverso le immagini la bellezza di creature, diventate ormai invisibili ai nostri occhi, preziose per la biodiversità e necessarie protagoniste di un equilibrio fondamentale per la nostra vita sul pianeta”.
Comitato Pratone di Torre Spaccata: https://pratonetorrespaccata.it 
 “Urban Nature a Roma è da sempre occasione per coinvolgere tutti i cittadini e in particolare i più giovani alla conoscenza della Natura, anche quella prossima ai luoghi a loro più familiari – dichiara Raniero Maggini Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana - Quest’anno, a conferma di questo, il WWF, che ha già regalato Aule di Natura a tante Scuole in tutta Italia, ha l’ambizioso obiettivo di portare Oasi di Natura negli ospedali pediatrici italiani e con esse il benessere che la Natura è capace di donarci.”

Una delle foto di Antonella Papa - Cinciarella al Pratone di Torre Spaccata