lago-secco-banner

Natura in città: il leccio, presenza amica sempreverde anche in città

Il leccio, un amico anche urbano

Il leccio (Quercus ilex) detto anche elce, è una pianta appartenente alla famiglia delle Fagaceae. E' generalmente un albero sempreverde con fusto raramente dritto, singolo o diviso alla base, di altezza fino a 20-25 metri.

Può assumere aspetto cespuglioso qualora cresca in ambienti rupestri. E' uno dei rappresentanti più tipici e importanti dei querceti sempreverdi mediterranei. La corteggia è liscia e grigia da giovane; col tempo diventa dura e scura quasi nerastra, finemente screpolata in piccole placche persistenti di forma quasi quadrata.

Uno dei lecci presenti in massa anche nei parchi urbani di Roma Capitale

Le foglie sono semplici, a lamina coriacea a margine intero o dentato, molto variabile nella forma che va da ellittica a lanceolata (rotondeggiante nella sottospecie rotundifolia). I frutti sono delle ghiande, dette lecce, portate singole o in gruppi di 2-5, su un peduncolo lungo circa 10–15 mm (eccezionalmente anche 40 mm). Le dimensioni variano da 1,5 a 3 cm di lunghezza, per 1-1,5 cm di diametro. Sono di colore castano scuro a maturazione, con striature più evidenti.

Le ghiande, il frutto del leccio